La Storia

Con la delibera del 14 aprile 2000 il Comitato Centrale regionale della UIL di Roma e del Lazio approvava la proposta avanzata dalla segreteria di costituire una società per inserirsi nel mercato del lavoro in maniera innovativa, da operatori attivi nel settore del lavoro interinale e della formazione.

La società è stata costituita con atto notarile del 16 giugno 2000, soci fondatori tutte le categorie sindacali regionali e le camere sindacali provinciali di Roma, Rieti, Latina, Viterbo, Frosinone. Negli anni successivi ci sono stati nuovi ingressi nella compagine societaria, UIL CEM, UILP, UILPOST, UIL SIC, UILPA.

È stato messo in evidenza sia dalla relazione del segretario che dalla discussione del comitato centrale come il mercato del lavoro andava trasformandosi attraverso gli incentivi che il Governo ed il Parlamento avevano predisposto nelle ultime due finanziarie. 

Nuovi e vecchi istituti hanno attivato un circuito positivo per incentivare il mercato del lavoro lasciando alla contrattazione la gestione della: mobilità, del lavoro interinale, della formazione. 

Per meglio garantire una presenza organizzata in questo nuovo mondo del lavoro la UIL ha dato vita alla società BUON LAVORO con i seguenti obiettivi: 

  • Organizzare la gestione ed il coordinamento delle attività informative e formative finalizzate alla promozione dell’occupazione, della qualificazione e riqualificazione professionale e dell’orientamento nel mercato del lavoro su tutto il territorio nazionale 
  • Promuovere le politiche formative e l’assistenza nell’elaborazione, attuazione e monitoraggio dei piani formativi presso le società, le imprese gli studi professionali e gli Enti Locali, con particolare riferimento alle Province ed alle Regioni 
  • Predisporre ed attuare le attività formative previste nei piani di intervento elaborati a livello Europeo ovvero da Enti ed Organizzazioni nazionali, Regionali e locali con la stipula delle occorrenti convenzioni e con accesso ai rispettivi fondi 
  • Predisporre ed attuare attività di sperimentazione, studio, ricerca, informazione ed orientamento professionale nell’ambito dei piani di sviluppo comunitari, nazionali, regionali e territoriali, con particolare riferimento ai progetti di riconversione e ristrutturazione industriale nonché dei piani di sviluppo ambientale. 
  • Predisporre servizi di assistenza orientativa e degli altri servizi affini (outsourcing, outplacement, spin off) nonché servizi di assistenza nella creazione e gestione d’impresa 
  • Creare e gestire la manutenzione degli archivi e delle banche dati inerenti le problematiche della formazione e del mercato del lavoro 
  • Promuovere la formazione per l’apprendistato quale strumento di inserimento nel mondo del lavoro 
  • Promuovere l’edizione e la pubblicazione di periodici e di studi inerenti la propria attività e le problematiche connesse, esclusa in ogni caso la pubblicazione di quotidiani 
  • Promuovere la predisposizione dei servizi amministrativi e tecnico-commerciali occorrenti all’analisi ed allo studio dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro 
  • Promuovere convenzioni per favorire l’accesso ai servizi per gli associati UIL 
  • Diventare struttura di servizio per fornire sostegno di qualità ai soci 
  • Sviluppare l’attività commerciale utilizzando la rete di relazioni UIL 

Per conseguire al meglio la propria mission, Buon Lavoro ha attivato una serie di relazioni e partnership con importanti aziende, che hanno consentito di promuovere presso i luoghi di lavoro i servizi finanziari (mutui, cessione del quinto dello stipendio, prestiti con delega), offrire un servizio di counselling occupazionale ai lavoratori del mondo UIL, potenziare l’attività commerciale utilizzando la rete UIL di relazioni con aziende che hanno bisogno di: lavoro interinale, formazione, ricerca personale, outplacement, assistenza per la ricerca di finanziamenti. 

 Le relazioni principali sono state sviluppate con: 

  • Obbiettivo lavoro scrl 
  • Roma Multiservizi spa 
  • Acea 
  • Adanti spa 
  • Erfap 
  • Kevios spa – Banca Woolwich 
  • BNF Servizi Finanziari 

Sviluppi recenti 

Nel corso degli anni la compagine societaria si è modificata e la spinta propulsiva che ne aveva accompagnato la nascita si era gradualmente assopita, tanto che l’unico socio rimasto, la UIL di Roma e del Lazio, ne aveva disposto la liquidazione. Nel corso del 2011, L’ente di Formazione di diretta emanazione della UIL stessa, l’ERFAP Lazio, ha chiesto di entrare nel capitale sociale in quota di maggioranza e ad oggi il capitale sociale di € 10.200,00, interamente versato, è suddiviso tra: 

  • UIL Di Roma e del Lazio, per il 30% 
  • ERFAP Lazio, per il 70% 

Un commento

I commenti sono chiusi.